Indovina chi viene a cena

Diceva Virginia Wolf che “una buona cena è molto importante per una buona conversazione. Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene se non si ha cenato bene”. Ma non c’è bisogno di scomodare la grande scrittrice inglese per convincere gli italiani dell’importanza delle cene, giacché nella storia del nostro Paese esse hanno sempre avuto un ruolo rilevante, tale, sovente, da meritarsi di essere tramandate negli Annali. Continua a leggere

Annunci

Quando Spezia tollerava

Il mondo, o meglio, un certo mondo, un mondo che sino ad allora aveva alimentato anche preziosi filoni della letteratura, non solo italiana, in Italia finì alla mezzanotte del 20 settembre 1958. A quell’ora esatta l’Italia chiudeva le case chiuse, autentiche istituzioni che per la gente comune erano i casini, o i bordelli, la cui dipartita era stata decretata sei mesi prima dal parlamento con una legge che aveva avuto nella senatrice socialista Angelina Merlin detta Lina la promotrice e la prima firmataria. Continua a leggere