Clamoroso, ecco il nuovo Milan

Nel silenzio di tomba che da tempo avvolge le vicende milaniste, un uccellino mi ha spifferato quanto starebbe accadendo a Casa Milan. Informazioni clamorose, sulle quali al momento manca tuttavia l’ufficialità.
Questo sarebbe dunque lo “squadrone” societario e tecnico targato Elliot per il prossimo campionato.
Paul Singer, americano, proprietario del Fondo Elliot proprietario dell’Ac Milan.
Gordon Singer, americano, figlio di Paul, capo della sede Elliot di Londra e console plenipotenziario per il Milan.
Paolo Scaroni, italiano, presidente.
Ivan Gazidis, sudafricano di origini greche, Amministratore delegato e Direttore generale.
Ralf Rangnick, tedesco, Direttore generale dell’area tecnica.
Julian Nagelsmann, tedesco, allenatore.
Paul Mitchell, tedesco, secondo.
Lars Kornetka, tedesco, aiutante di campo.
Moritz Volz, tedesco, aiutante di campo.
Michael Emenalo, nigeriano, direttore sportivo.
Hendrick Almstad tedesco, budget per il mercato (braccio destro di Gazidis).
Casper Stylsvig, danese, chef reveue office.
Goffrey Moncada, francese, capo scout.
James Murray, inglese. capo dello staff.
Maikel Oettle, tedesco, Head of sponsorship sales.
Alex Rasmussen, danese, Global Sponsorship Manager.

In partenza i due Donnarumma, Calabria, Conti e Romagnoli, mentre a Bonaventura e a Ibrahimovic non sarà rinnovato il contratto.

La squadra: Begovic, Duarte, Hendandez, Laxalt, Gabbia, Bennacer, Biglia, Çalhanoğlu, Kessie, Krunic, Paquetà, Saelemaekers, Castillejo, Leao, Rebic.

Verrà probabilmente cambiato il nome in Milan cricket and football club

Completati l’organigramma e l’organico tecnico, sembra si stia infine svolgendo una selezione tra i tifosi. Si cercano sessantamila stranieri per riempire lo stadio.