Il mercatino dell’usato

Nel sito del Demanio è stato pubblicato l’elenco di alcune centinaia di beni immobili che lo Stato mette in vendita (per fare cassa) in via straordinaria. Si tratta di appartamenti, ex conventi, terreni edificabili, ex caserme, villette, ex carceri, capannoni, ville, magazzini, ex batterie, boschi, vecchi caselli ferroviari, interi palazzi.

Considerato che il territorio della Spezia è gravato da servitù di tutti i generi, che lo Stato la fa da sempre da padrone, viene da pensare che qui ci siano anche numerosi beni non più utili allo Stato e quindi esposti nella vetrina del supermarket demaniale. Un’opportunità per qualche buon affare, insomma. E invece, ecco cosa offre il bazar spezzino: