Primo maggio ad alta tensione

maggio

Gli ultimi giorni di aprile non portarono quell’anno, il 1890, l’inebriante profumo della primavera, uno dei regali più belli che il golfo riservava ai suoi ospiti. Al contrario in città, come del resto in tutta Italia, e soprattutto nei luoghi di lavoro, tirava una brutta aria. Perché si avvicinava il primo maggio. Continua a leggere