Ma i voti puzzano?

senato

Sono le 14,10 e non so come andrà la votazione prevista nel pomeriggio avanzato sulla fiducia al governo da parte dell’aula del Senato. So però che, a quanto dichiarato dal senatore Denis Verdini, già coordinatore del Popolo delle Libertà e dirigente di Forza Italia, uomo vicinissimo a Silvio Berlusconi, e ora capogruppo di Alleanza Liberalpopolare-Autonomie (ALA), presente nelle istituzioni come ALA-Scelta Civica per la Costituente Liberale e Popolare, da lui stesso fondata dopo il divorzio da Berlusconi, Gentiloni non avrà il suo voto.

Ebbene, mi pare importante ricordare come giudicando determinante il voto di Verdini per la sopravvivenza dei governi Renzi prima e Gentiloni poi, le opposizioni non si siano certo fatte pregare nel recente passato nello spargere a piene mani sale sulle ferite sanguinanti di un Pd tramortito dai colpi pre-referendari inferti dalle minoranze e dal fuoco amico (D’Alema, Bersani & C.) e infine steso al tappeto dal voto degli italiani. Un Pd che stava a galla grazie al sostegno di un plurinquisito, appunto Verdini, accusavano fino a ieri pomeriggio le minoranze gridando allo scandalo, una vergogna!

Poi succede quello che non ti aspetti: non ottenendo neanche una poltroncina nella spartizione dei posti nel futuro governo Gentiloni, Verdini si arrabbia e passa all’opposizione, il che potrebbe fare venire meno la fiducia del Senato al nuovo esecutivo (sto scrivendo ad alcune ore dal voto dell’aula). Come dire che i voti di Verdini potrebbero diventare determinanti – nel caso i 5 stelle tornassero in aula – per fare mancare la fiducia a Gentiloni e di conseguenza fare prevalere le opposizioni.
Accetteranno Berlusconi, Salvini, Meloni, Grillo-Casaleggio-Di Maio-Di Battista-Fico, e Sinistra Italiana di vincere grazie ai voti determinanti del loro vituperato plurinquisito?

Pecunia non olet, dicevamo i romani, i soldi non puzzano. E i voti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...