In tre per una poltrona

Cari amici, vi invito a fare un giochetto. Niente di impegnativo, magari anche divertente.

Facciamo finta di vivere in un Paese del pianeta Terra, un grande Paese, che potremmo battezzare Fantastilandia, i cui cittadini sono chiamati a votare per eleggere il loro presidente, il capo supremo, l’uomo o la donna, tanto per intenderci, cui affidare la valigetta con i codici dei missili nucleari, . Siamo in una repubblica presidenziale tipo Stati Uniti o Francia, quindi vige la democrazia, non c’è la Gestapo e non c’è il Kgb, anche se a dire il vero c’è un Grande Fratello che vigila su tutti noi e discretamente, senza nemmeno farcelo sapere, s’informa su tutto quello che ci accade, su cosa mangiamo, su cosa compriamo, sulle preghiere che diciamo, se le diciamo, sulla squadra per la quale facciamo il tifo, sulle persone con le quali andiamo a letto, e magari, perché no, anche sui nostri pensieri. Meglio portarsi avanti con il lavoro, no? Per la nostra sicurezza naturalmente! Ci mancherebbe altro! Continua a leggere

Annunci