Un palmo, e andiamo sotto

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

L’angolo tra la Passeggiata Morin e la banchina Revel

Foto che ho scattato un paio di anni fa dopo alcuni giorni di pioggia. Ancora un palmo, e l’acqua arrivava in piazza Brin che, com’è risaputo, è sotto il livello del mare. Effetto dei cambiamenti climatici?

In realtà in passato più di una volta il centro città è stato sommerso in quasi tutta la sua interezza, ma allora si trattava di acqua dolce, con i canali che erano esondati a causa di due fattori concomitanti: intense piogge che avevano gonfiato i corsi d’acqua, e una sciroccata che spingendo verso terra impediva al mare di smaltire la piena dei canali.

Dietro l’angolo, invece, ci sono davvero autentici cataclismi che cambieranno il modo di vivere degli abitanti di molte città sul mare, a cominciare dalla nostra. Se, come prevedono i maggiori esperti mondiali, il livello del mare salirà di un metro (e oltre), allora la città situate sulla costa verranno sommerse, e non sarà un fenomeno episodico: sarà la condizione quotidiana.

E che ci sia poco da scherzare lo si capisce andando a vedere cosa succede dall’altra parte del pianeta, nell’oceano Pacifico.

http://www.corriere.it/ambiente/16_maggio_08/isole-salomone-cresce-livello-acque-cinque-atolli-scomparsi-7fd7d8c8-14f1-11e6-98c1-c0d7efe3cfc6.shtml

salom

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...