Audace colpo…

tartana3Audace furto dei soliti ignoti, tutti i particolari in cronaca:

Il furto più audace di cui si abbia memoria a questi tempi, è stato commesso a Genova a danno della Banca Parodi. In pieno giorno a un’ora pomeridiana i ladri, benissimo vestiti, si sono introdotti nel banco; tratte fuori le armi, hanno imposto a tutti silenzio; hanno legato e imbavagliato quanti impiegati vi erano, e gli hanno serrati in una stanza; lo stesso facevano alla porta a quanti entravano in banco. Così hanno potuto tranquillamente impadronirsi della Cassa che hanno saccheggiata.
Ne tolsero più di 800mila franchi, e con la ricca preda salirono a bordo d’ una piccola tartana dirigendosi alla Spezia. Là furono raggiunti dalla polizia che pose due legni della Real marina sulle loro tracce. La tartana fu arrestata in mare, non
molto lungi dalla riva, e i ladri non opposero resistenza. Una parte dei biglietti di banca involati fu quasi miracolosamente ritrovata sulla riva, perché i ladri all’appressarsi della forza pubblica gettarono in mare quello che avevan seco. Dalle investigazioni del potere giudiziario apparirebbe che questo furto potesse aver relazione con la spedizione che si tentava di fare nel Tirolo, e che i ladri avessero agito per conto di un incognito, a cui avrebbero passato una parte della loro preda.

(da un mensile fiorentino del giugno 1862)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...