Spezia? Un paese alpino

In parlamento tornerà forse a breve l’ormai stucchevole questione della riduzione delle Regioni. Dopo la tragicomica faccenda della cancellazione delle Province, ecco che si passa alle Regioni, la mostruosa idrovora che ha letteralmente prosciugato il nostro patrimonio finanziario, pubblico e privato, riducendo il Paese in uno stato di indigenza: sette milioni di poveri, con gente costretta a razzolare tra i rifiuti come topi, gatti e cani randagi, piccioni e gabbiani, non sono davvero pochi.

Il bulimico mondo della politica, avendo compreso che l’eliminazione delle centinaia, forse migliaia di poltrone  improduttive ma ben remunerate, create con l’istituzione delle Regioni, si sarebbe rivelata una mission impossible, pensa ora di nascondere lo scandalo – quanti sono gli amministratori, dirigenti e funzionari regionali dello Stivale sotto inchiesta della magistratura per corruzione, peculato, malversazione e robetta del genere? – cerca di correre ai ripari proponendo il minimo sindacale: qualche accorpamento qua e là, avendo comunque la consapevolezza che la Grande Abbuffata di risorse pubbliche (soldi nostri) continuerà.

Ma poiché non è appunto realistica l’idea di eliminare tout court le regioni, ecco che abbiamo una nuova proposta. Viene dal Pd,  quindi se non ci saranno terremoti in un futuro prossimo, è possibile che la cosa arrivi alle Camere. E allora mi chiedo: che cosa diranno gli spezzini e i lunigianesi e i tigullini? Faranno scena muta come ormai sembrano abituati a fare – il dibattito sulla cancellazione o riordino delle Province era l’occasione giusta per fare sentire la propria voce, ma i quei giorni quasi tutti soffrivano di mal di gola con relativa afonia – o stavolta proveranno a distaccarsi dal gregge?

Davvero la gente di Spezia, di Chiavari, di Sestri Levante, di Aulla, di Pontremoli, di Varese Ligure, di Levanto, di Sarzana, di Lerici o di Ortonovo vorrà far parte della Regione Alpina che avrà verosimilmente Torino come epicentro (sì che abbiamo le Alpi Apuane, ma…), o mostrerà di avete qualche altra idea in proposito per la testa?

Di tempo davanti ne abbiamo, staremo a vedere.

Ecco la proposta del Pd.

regioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...