La disfatta di Filippo

Battaglia-romana

Da qualche parte, fra le Apuane, il Monte Zatta e il Bracco c’è un posto, in mezzo alla selva, che in tempi antichi, oltre duemila anni fa, era chiamato Saltus Marcius. Lì, sepolti dalle sterpaglie, dalle pietre e dalle terre trascinate dal dilavare delle piogge, e dagli alberi schiantati dal vento, dalla galaverna o dalla vecchiaia, ci sono i resti di una legione romana; o quanto meno ciò che è rimasto della più impressionante disfatta subita dai condottieri romani nelle guerre contro i Liguri. Continua a leggere

Annunci