Virus letali, basta una zanzara

Ebola

In tempi recenti, prima fu la Sars, poi l’aviaria, quindi l’influenza dei suini, e l’anno scorso ebola, termini moderni per rievocare incubi medievali: la peste, il colera, l’ergotismo, la lebbra. Il mondo è in allarme perché l’uomo ha paura dell’ignoto, di quel che non può vedere, e i virus sono insidie che solo i ricercatori possono osservare, studiare e rendere innocue nei loro laboratori mediante la ricerca dei vaccini. Continua a leggere