Meditate, gente, meditate!

KennedyNon troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del Prodotto Interno Lordo.  Continua a leggere

E la guerra partirà da Spezia

risorgimento

Cominciava a rischiarare – erano all’incirca le 6 – quando Cavour ricevette nella sua abitazione di Via dell’Arcivescovado, a Torino, Giuseppe La Farina, l’agitatore antiborbonico messinese che, dopo essere transitato dalle visionarie utopie mazziniane alle più sofisticate trame cavouriane, con Daniele Manin e Giorgio Pallavicino aveva finito per fondare la Società Nazionale. (…) E fu così che all’alba di quel piovoso giorno di settembre – il 12 – del 1858 il siciliano bussò alla porta di Cavour. Continua a leggere