Sotto il cielo d’Irlanda

Irlanda

Ceàd Mìle go Bhaile Atha Cliath.

Come dice, scusi?

Welcome to Dublin, benvenuto a Dublino, signore

E così, questa è Dublino. Il volo BPA 146 delle 13,50 da Pisa è andato liscio come l’olio, neanche l’emozione di un piccolo sobbalzo per un vuoto d’aria. Meglio così. Dopo il sorridente Ceàd Mìle go… eccetera della graziosa hostess sul portellone dell’aereo, Dublino ci viene incontro per salutarci fin dentro l’aeroporto: un caos indescrivibile – lo stesso caos che ritroveremo nelle strade della città – con centinaia di persone a contendersi ogni metro quadrato di pavimento dell’hangar accalcati attorno a tredici nastri trasportatori che da pertugi nascosti dietro robusti tendoni neri vomitano a getto continuo valigie, sacche, zaini e borsoni. Ce ne sono di dannati in questa bolgia infernale, tutti assatanati nella caccia ai bagagli! Continua a leggere

Annunci