Ma è giusto morire per Lhasa?

Barack Obama ha tuonato: “Putin pagherà per l’aggressione all’Ucraina”. E in aggiunta ha annunciato che manderà da quelle parti un po’ di carri armati, qualche bombardiere e un adeguato numero di soldati, tanto per fare vedere chi atomicacomanda. Tutta scena, si dirà, intanto però già si parla di schieramento di batterie di testate nucleari e di giocattolini del genere, così, tanto per divertirsi! Manco fossero i trenini Rivarossi.

Ma Obama non è un Premio Nobel per la pace? Continua a leggere